Asus Padfone: il prezzo non sarà di 860 Euro

Asus ha smentito dalla sua pagina Facebook il prezzo dato dal pre-ordine in Inghilterra di Padfone che si aggirava sulle 700 sterline per l’Inghilterra, in Italia il prezzo non sarà frutto di una semplice conversione sterlina/euro e ancora di più per fortuna nemmeno alla pari come fa Apple per iPad per citare un esempio a caso. Continua a leggere…

Cruzerlite propone una custodia anche per Galaxy Note

Se siete appassionati di accessori sicuramente avrete già sentito parlare di Cruzerlite (che assomiglia molto a Cruzer che è un’altra azienda americana che produce custodie, borse e altro per ogni genere di accessori) che propone custodie protettive per smartphone di ogni genere di s.o.. Continua a leggere…

Apple: politica molto morbida per rimborsi in Australia, Svizzera e Inghilterra

Il nuovo iPad, iPad 3, per quanto abbia la possibilità di scaricare ben 42 Mbps (contro i 14.4 Mbps di iPad 2) e una versione di Bluetooth 4.0 è LTE che ha fatto decidere a Apple di rimborsare coloro che in Inghilterra, Svizzera e Australia si sono sentiti ingannati perchè pensavano di poter sfruttare quel genere di banda di frequenza anche nel proprio paese quando in realtà si puo’ utilizzare solo in USA e Canada. Continua a leggere…

Browser Google Chrome 18, le novità più importanti

Da qualche giorno alcuni di voi possono aver notato che il proprio browser Google Chrome ha qualche funzione e novità grafica diversa (come per esempio le frecce sui bordi destro e sinistro quando ci si muove nelle pagine con scroll). Continua a leggere…

Digitimes: tablet Windows 8 da 599 a 799 $, prezzi pazzi e fuori luogo

Windows 8 sembra voler seguire (male) le orme per quanto buone ma poco fortunate di Windows Phone 7: prezzi più alti della concorrenza per qualcosa di sconosciuto solo perchè è Windows quando iOS e Android con prezzi anche inferiori di 300 vendono bene se il prodotto è valido. Continua a leggere…

HTC Locations per Windows Phone aggiornata per lavorare offline

Alcune chicche che HTC ha in Android Sense sono presenti anche nella versione Windows Phone degli HTC (proprio come Nokia ha Music e altre esclusive sulla serie Lumia), oggi Locations per Windows Phone HTC si è aggiornato e come per Maps Android ha reso disponibile il download di porzioni di mappe per una navigazione offline con il GPS. Continua a leggere…

Associare la tastiera Bluetooth al TouchPad

I cugini americani di webOS nation consigliano di utilizzare la tastiera Bluetooth Wirless ufficiale con HP TouchPad nonostante webOS sia compatibile con qualsiasi bluetooth Windows disponibile sul mercato perchè ha una migliore integrazione software/hardware e perchè così sicuramente funzioneranno i bottoni funzione della prima riga in alto. Continua a leggere…

Mercato e quote dei produttori mobili di smartphone, confronto 2010 2011

E’ un grafico interessante che fa capire e fare tante considerazioni paragonando chi è salito e chi ha una fetta più piccola della torta quello proposto a inizio notizia raccolto e proposto da IDC. Continua a leggere…

Milano Design Week (17-22 Aprile), aspettiamoci qualcosa anche da produttori tecnologici

Mercedes Benz e Asus da quello che ho trovato ci saranno sicuramente al Milano Design Week che si terrà nel capoluogo lombardo dal 17 al 22 aprile a cui certamente andrò anche io per tenervi aggiornati dal blog, ma il fatto che brand come Asus che fino a oggi ha sempre prodotto dispositivi che non avevano nulla a che vedere con la parola “design” fa capire come lei e altre del settore mettano sempre più attenzione al gusto, a come casca l’occhio del cliente sul prodotto per dargli sì qualcosa che deve funzionare ma che sia anche bellissimo da vedere.

Nokia e Microsoft come una tenera coppietta dividono l’investimento di 24 milioni di dollari in apps proprietarie Windows Phone

HELSINKI (AP) – Contatti continui e forti per continuare a integrare al meglio le apps sviluppate da Nokia per Windows Phone offrendo una migliore compatibilità e più caratteristiche (senza contare che a breve dovranno essere riprogettate per schermi di tablet più grandi e con maggiori risorse a disposizione), così Nokia e Microsoft decidono insieme di investire 18 milioni di Euro, pari a 24 di Dollari in un programma a tre anni per creare e potenziare l’AppCampus. Continua a leggere…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...