In Asus Nexus 7 una versione Alfa di webOS

http://www.youtube.com/watch?v=SFwrE9UGie0

Uno studente durante le vacanze del college in una settimana è riuscito a prendere il sistema operativo ormai aperto, almeno a parole, webOS e caricarlo con le opportune modifiche, dopotutto in N7 ci sono solo tre tasti esterni se contiamo il bilancere e due microfoni, il resto è tutto nell’interfaccia software, nella tavoletta da 7″ che più ha venduto in questo 2012. Continua a leggere…

Associare la tastiera Bluetooth al TouchPad

I cugini americani di webOS nation consigliano di utilizzare la tastiera Bluetooth Wirless ufficiale con HP TouchPad nonostante webOS sia compatibile con qualsiasi bluetooth Windows disponibile sul mercato perchè ha una migliore integrazione software/hardware e perchè così sicuramente funzioneranno i bottoni funzione della prima riga in alto. Continua a leggere…

Come riordinare gli account mail da webOS 2.x

Nelle prime versioni del sistema operativo di Palm non era possibile questa operazione (e pensate che tutt’ora non lo è nemmeno in Android) di ordinamento in colonna degli account mail legati a quello principale mentre dalla 2.0 in poi sì. Continua a leggere…

HTC e IBM: insieme per portare servizi orientati al business su tablet

Samsung ha fatto il primo passo proponendo Safe (notizia dedicata) per portare su due suoi modelli Android servizi dedicati solo al mondo del lavoro, HTC non rimane certo a guardare come quando di due grandi aziende una inizia un percorso nuovo e stringe una alleanza con IBM che di recente ha acquistato Hat (sviluppo apps, tesing in ambiente virtuale e collaudi con una sede a Londra e una in America); il tutto nemmeno da troppo tempo. Continua a leggere…

HP webOS apre un blog dedicato agli sviluppatori e inaugura Enyo per scrivere apps

Di oggi il post sulla sezione del sito dedicata del primo post di quello che diventerà il blog di riferimento per gli sviluppatori che utilizzeranno il sistema operativo webOS da poco reso open source (notizia dedicata). Continua a leggere…

HP TouchPad GO è il nome del tablet TouchPad versione da sette pollici con rapporto 4:3

httpv://www.youtube.com/watch?v=O9kqnOzdzW4

Su MondoTablet.com provo sempre a dare spazio a tutti i sistemi operativi anche HP con il suo webOS con i suoi pregi, difetti e aggiornamenti alla sua tag dedicata. Le prime fotografie di questo TouchPad da sette pollici di diagonale di schermo erano uscite a Novembre 2011 (notizia dedicata) e oggi da webOS Nation possiamo vedere una video recensione del prodotto più un confronto con il suo fratello maggiore sopratutto a livello estetico. Continua a leggere…

webOS: secondo gli ex-dipendenti Palm è destinata a fallire

Palm – webOS: troppo in anticipo sui tempi come RIM per BlackBerry, quando Google stava iniziando il progetto Android e Apple dopo iOS queste due aziende avevano sul mercato già prodotti di cui avevano costruito hardware e il firmware ottimizzato ma purtroppo a oggi tirano il fiato entrambe. Continua a leggere…

Chi proporrà i servizi cloud intorno a webOS?

Era l’11 Dicembre quando l’assemblea dei soci HP ha scelto di aprire il sistema operativo e renderlo Open Source (notizia dedicata), la critica internazionale all’inizio è stata molto felice di questo ma ora si chiede: chi si proporrà per costruire un sistema cloud intorno a questo sistema operativo? Continua a leggere…

HP: dopo la scelta Open Source il prossimo tablet webOS nel 2013

Nel 2012 HP potrebbe dedicarsi solo a Windows 8, perchè va bene sognare ma al momento servono profitti certi, per proporre il secondo modello di TouchPad da 9.7″ (dopo il primo e il secondo da sette in arrivo) che allora sarà maturo per proporre soluzioni open source (a cui ha dedicato una intera pagina sia per il comunicato che per le FAQS) perchè nel frattempo la community nel 2012 avrà potuto trovare soluzioni esercitandosi sul primo modello. Continua a leggere…

webOS, la riunione in HP per decidere il futuro si è tenuta oggi (Agg.)

Oggi la riunione in HP per decidere il futuro di webOS, perchè anche se l’azienda ha preventivato di vendere per centinaia di milioni di dollari e dato a una banca il compito di farlo al momento non è emerso nessun rumor riguardo a potenziali interessi. HP purtroppo non è stata in grado di credere abbastanza in questo prodotto, non tiriamo in ballo scuse è stata solo semplice pigrizia perchè dopo l’acquisto da Palm non è stata fatta nessuna mossa importante. Continua a leggere…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...